Il Nido ha attivato un servizio di medicina preventiva che monitora lo stato di salute di ogni singolo bimbo.
 


Conformemente al programma operativo sanitario, segue costantemente i bimbi del nostro Nido. Fra le sue attività anche le visite di ammissione al Nido, le visite periodiche a scopo preventivo, le riammissioni a seguito di malattie infettive e il vaglio e la stesura del menù sulla base di precise norme dietetiche.

 
L'allontanamento del bambino dal Nido può essere deciso dalla pediatra, dalla coordinatrice del Nido o dalle educatrici nei seguenti casi:
> febbre superiore a 38.5°C (ascellare)
> diarrea (più di 3 scariche liquide in tre ore non contenibili nel pannolino)
> Esantema o eruzione cutanea ad esordio improvviso
> Congiuntivite purulenta con occhi arrossati e secrezione purulenta.

Qualora il rientro al Nido sia successivo ad un allontanamento, il genitore dovrà contattare il proprio Pediatra di famiglia e farsi rilasciare un’autocertificazione da consegnare al dirigente scolastico, alla coordinatrice del Nido o alle educatrici.
In caso di assenze superiori ai 6 giorni consecutivi (sabato, domenica e festivi compresi), la riammissione del bambino sarà consentita solo su presentazione di autocertificazione del genitore.

In caso di malattie infettive a carattere diffuso, è obbligatoria la tempestiva comunicazione al Nido, per consentire la tutela della salute della comunità educativa.

I bambini con documento di prognosi a causa di infortunio o intervento che comporta la presenza di punti di sutura o ingessature limitanti la loro autonomia, non possono essere ammessi alla frequenza per la durata della prognosi, al fine di garantire l’incolumità del bambino stesso e dei suoi compagni.
Le assenze per cause non dovute a malattia, solo se comunicate in tempo utile alla coordinatrice, non necessitano di riammissione.

I genitori devono attenersi al rispetto scrupoloso delle più comuni norme igienico-profilattiche (igiene del bambino e del vestiario).
Sono state formulate norme di tutela igienico-sanitaria del servizio di medicina preventiva dall'Azienda A.T.S.. che riguardano l'Asilo Nido Piccole Orme e alle quali il personale e gli utenti dell'asilo sono tenuti ad adeguarsi.
Le educatrici non sono autorizzate né abilitate a somministrare medicinali di nessun genere.
In caso di farmaci salvavita, sarà accordato con l’A.T.S. un protocollo ad hoc per ogni singolo caso.

© ideoLink   concept & graphic design   via benaco 32   20139 milano   0257301463   ideolink@ideolink.com

Quali sono i nostri orari? Come e quando iscriversi? Quanto costa? Come contattarci?